035 462678

Home > Prodotti > Trasduttori e Sensori > Colore

Colore

Sensori di colore

Il colore è una caratteristica soggettiva, cioè esiste solo negli occhi e nel cervello dell'osservatore umano. Il colore percepito dipende da diversi fattori come lo spettro di illuminazione, dalla riflessione e assorbimento dell'oggetto e infine dalla sensibilità del ricettore che è l'occhio umano. Non essendo una caratteristica propria di un oggetto, un organismo internazionale che è la Commission International d'Eclairage (CIE) ha compiuto uno studio per la creazione di scale e spazi colorimetrici, cioè metodi per esprimere numericamente il colore, che prescindano dalla soggettività e che permettano di eseguire dei calcoli su delle grandezze definite.

Oggi gli spazi di colore più diffusi, cioè i metodi per esprimere il colore, sono sostanzialmente tre:

  • XYZ, spazio di colore  che meglio corrisponde alla percezione umana
  • L*a*b* (anche noto come CIELAB), spazio di colore ideale per i test di colore
  • HSV/HSI, spazio di colore ideale per l'ispezione di LED

 

Gli strumenti (sensori di colore) per misurare il colore si distinguono in 2 tipologie:

  • i colorimetri, che hanno 3 sensori (rosso, verde, blu) con filtri che simulano la sensibilità dell'occhio umano (True-color)
  • gli spettrofotometri, che acquisiscono l'intero spettro luminoso e misurano l'intensità ad ogni lunghezza d'onda con la massima precisione