Siderurgia

Sensori per l’industria metallurgica

Per ottenere prodotti innovativi o qualitativamente superiori, l’industria siderurgica necessita di sensori intelligenti, in grado di monitorare i parametri fondamentali durante le fasi ricerca, produzione, lavorazione e immagazzinamento.

Luchsinger ha esperienza e un know-how tecnico in una vasta gamma di applicazioni come: il posizionamento di gru, macchine e materiali, la verifica dello spessore delle lastre metalliche, la misura del profilo delle modanature, il monitoraggio termico dei processi produttivi, l’analisi delle sollecitazioni e delle tensioni interne.

L’ampia offerta comprende soluzioni di misura precise e in grado di resistere alle condizioni ambientali difficili che contraddistinguono questo settore. Alcuni sensori e strumenti sono dedicati agli specifici metalli come ferro, alluminio, acciaio, rame, ottone e ghisa.

 
Misurare la temperatura del metallo fuso

Misurare la temperatura del metallo fuso

Il monitoraggio della temperatura dei metalli fusi è un aspetto importante per assicurare la qualità del processo di fusione. 

La termocamera PI 05M dispone del campo spettrale corretto per queste misure e opera in un campo di misura da 900 a 2.000 °C. Grazie ad una velocità di misura di 1 kHz e all’elevata risoluzione ottica, può registrare immagi termiche in modo rapido e affidabile.


Misura della temperatura di tempra

Misura della temperatura di tempra

La tempra consiste nel rapido raffreddamento dell’acciaio da una temperatura corrispondente fino al completo spegnimento per immersione. Scegliendo la temperatura di austenizzazione e il periodo di mantenimento più opportuni, è possibile ottenere un maggiore e più uniforme effetto di indurimento.

I pirometri sono lo strumento ideale per misurare, con precisione, le temperature del processo di tempra. Sfruttano un principio di misura senza contatto che li rende esenti da usura e non influisce in alcun modo sulle caratteristiche del target.

Misura del diametro di nastri e coils

Misura del diametro di nastri e coils

Per facilitarne il trasporto, le lamine prodotte dall'industria metallurgica vengono normalmente arrotolate in coils, che vengono successivamente srotolati dal cliente al bisogno. Per evitare sprechi e fermi macchina è necessario conoscere con esattezza la lunghezza della lamina restante.

Il diametro della bobina si riduce a causa dello svolgimento del rotolo, questo dato può essere ricavato misurando la distanza tra un punto fisso e la superficie della bobina. Utilizzando un algoritmo specifico, che tiene in considerazione lo spessore della lamina, è possibile calcolare la lunghezza.

I sensori laser sono i più adatti a tale scopo. Misurano in continuo e senza contatto, anche in ambienti industriali. Nel caso di materiali molto lucidi, come l’alluminio, sono disponibili sensori laser dedicati.

Monitoraggio termico dei processi di laminazione a caldo

Monitoraggio termico dei processi di laminazione a caldo

La laminazione a caldo è un processo di lavorazione dei metalli che viene eseguito ad alte temperature. La lamiera o il tondo vengono fatti passare tra una coppia di rulli, ciò ne riduce lo spessore o il diametro.

Durante questo processo è necessario monitorare continuamente la temperatura dei rulli. I sensori a infrarossi sono lo strumento ideale per tale scopo: misurano queste temperature con tempi di risposta rapidi mantenendosi ad una distanza di sicurezza.

A seconda del metallo e dall'intervallo di misura sono disponibili termocamere e pirometri con diverse lunghezza d’onda.

Ottieni informazioni

Per maggiori informazioni sui nostri prodotti e servizi, compila il form di contatto.
Ti risponderemo al più presto.