Deformazione

Estensimetria, correlazione digitale delle immagini e fotoelasticità

Lo studio delle deformazioni di un corpo ha un ruolo di primaria importanza nella meccanica. La misura dello stato di sollecitazione e di deformazione del corpo ha due obiettivi:

L’analisi sperimentale delle sollecitazioni, calcolata a partire dalle deformazioni e dalle proprietà dei materiali è importante nell'ambito aerospaziale, meccanico e civile per determinare la distribuzione di forze interne o dei momenti o delle tensioni nella struttura o in una parte di essa.

La realizzazione di trasduttori di misura di grandezze meccaniche: forza, peso, pressione, coppia, accelerazione. Il trasduttore è un dispositivo elettronico, che converte un tipo di energia relativa a grandezze meccaniche e fisiche in segnali elettrici.

Estensimetri ESA

Estensimetri ESA

Per l'analisi sperimentale delle sollecitazioni

Gli estensimetri, conosciuti anche come Strain Gauge, sono sensori che convertono la deformazione meccanica di una superficie in un segnale elettrico. Il più diffuso è l'estensimetro elettrico a resistenza, in cui una griglia in lega particolare varia la sua resistenza elettrica proporzionalmente al suo allungamento.

Per determinare le sollecitazioni principali e le relative direzioni principali si usano estensimetri, denominati rosette, con 2 o 3 griglie su uno stesso supporto ma orientati in direzioni diverse.
La risposta dell'estensimetro è istantanea, ciò permette di individuare sia le deformazioni statiche che le deformazioni dinamiche con frequenze che possono arrivare a diverse migliaia di Hertz.

Estensimetri OEM

Estensimetri OEM

Per la realizzazione di trasduttori

L'estensimetro può essere usato per misurare delle grandezze fisiche a partire dalla deformazione di un elemento meccanico. La sua grande precisione consente di ottenere un segnale elettrico proporzionale a una grandezza fisica quale il peso, la forza, la pressione, la coppia o l'accelerazione e di costituire così un trasduttore.

Micro-Measurements ha realizzato gli estensimetri Transducer-Class®: un gruppo selezionato di configurazioni standard e speciali progettate specificatamente per la realizzazione di trasduttori estensimetrici, come celle di carico, trasduttori di pressione e torsiometri.

DIC - Digital Image Correlation

DIC - Digital Image Correlation

Correlazione digitale delle immagini

La correlazione digitale d'immagini, conosciuta anche come Digital Image Correlation (DIC), è un metodo ottico senza contatto per misurare lo spostamento, le deformazioni e le vibrazioni in oggetti o materiali soggetti a forze applicate.
Il metodo confronta 2 immagini, prima e dopo la deformazione o lo spostamento, acquisite in luce bianca con 1 telecamera digitale (VIC-2D) o 2 telecamere digitali (VIC-3D) disposte ad angolo (sistema stereoscopico).

Il software, grazie a potenti ed efficienti algoritmi di calcolo, correla le 2 immagini e ne determina gli spostamenti e quindi le deformazioni o vibrazioni nel campo bidimensionale (VIC-2D) o tridimensionale (VIC-3D).

Fotoelasticità

Fotoelasticità

Visualizzazione delle deformazioni

Rivestendo il target con una pellicola fotoelastica e illuminandolo con una luce polarizzata, appaiono delle frange colorate che indicano le sue principali deformazioni.

Estensimetri speciali

Estensimetri speciali

Per l'analisi sperimentale delle sollecitazioni

Micro-Measurements offre un'ampia varietà di strain gauge per applicazioni speciali.

Accessori per estensimetri

Accessori per estensimetri

Preparazione della superficie, colle, cavi e rivestimenti

La qualità e la precisione dello strain gauge è condizionato dell’utilizzo di accessori, utensili e materiali certificati dal produttore. Tutti gli accessori Micro-Measurements vengono testati per garantire la massima qualità.

Ottieni informazioni

Per maggiori informazioni sui nostri prodotti e servizi, compila il form di contatto.
Ti risponderemo al più presto.