Sensori induttivi

Principio delle correnti parassite

I sensori induttivi a correnti parassite (principio "eddy current") vengono utilizzati per effettuare misure di spostamento, distanza, posizione, oscillazione e vibrazione, senza entrare in contatto con il target o la superficie di misura. Sono particolarmente indicati per le applicazioni in presenza di condizioni ambientali difficili o con temperature estreme. Grazie all’assenza di contatto, i sensori induttivi non generano usura, non rischiano di danneggiare target delicati o sensibili ed hanno una durata notevolmente superiore ai sensori tradizionali a contatto.

I sensori induttivi eddyNCDT sono indicati per tutte le applicazioni che richiedono alta precisione, elevata risoluzione e stabilità in temperatura. Possono raggiungere accuratezza sub-micrometrica in condizioni industriali difficili, in presenza di pressione, sporco e alte temperature. I sensori induttivi eddyNCDT Vengono impiegati per monitorare processi veloci e rilevare oscillazioni e vibrazioni con una risposta in frequenza fino a 100 kHz (-3dB).

 

Campi di misura

(mm)

Sensore induttivo compatto con elettronica integrata

Sensore induttivo compatto con elettronica integrata Brand: Micro-Epsilon

eddyNCDT 3001

Sistema induttivo compatto con elettronica integrata

Sistema induttivo compatto con elettronica integrata Brand: Micro-Epsilon

eddyNCDT 3005

Sistema induttivo ad alte prestazioni

Sistema induttivo ad alte prestazioni Brand: Micro-Epsilon

eddyNCDT 3060/3070

Sistema di sensori induttivi per applicazioni dinamiche

Sistema di sensori induttivi per applicazioni dinamiche Brand: Micro-Epsilon

eddyNCDT 3300

Misurazione dell'espansione termica nei mandrini

Misurazione dell'espansione termica nei mandrini Brand: Micro-Epsilon

eddyNCDT SGS4701

Ottieni informazioni

Per maggiori informazioni sui nostri prodotti e servizi, compila il form di contatto.
Ti risponderemo al più presto.